buoni sconto Italia gratuiti sempre

PARCO DELL'ETNA


Alert Buoni Sconto

  • Ricevi i buoni sconto di questa azienda via e mail.

Segnala Azienda

  • Aiutaci a migliorare il servizio offerto, segnalandoci il disservizio per questa azienda:

PARCO DELL'ETNA

Via Carlo Alberto Dalla Chiesa ,1
95034 Bronte (CT) - [Sicilia]

Tel. 095691907 Fax. 095691907 Cel. 3283841073

   

Contatto: e mail - CONTATTA L'AZIENDA
Categoria: Turismo > Alberghi

Link: www.losconto.it/buoni-sconto/255-parco-dell-etna-bronte.asp

Visite ricevute : 6126

maps Apri in Google Maps

Nel cuore della Sicilia, la migliore e moderna ospitalità unita ad una inconfondibile tradizione. Un albergo, con tutti i comfort che ti aspetti,in una posizione stupendamente panoramica dell' Etna. L'albergo dispone anche di un comodo parcheggio privato per auto. La felice collocazione geografica, vi consentirà di raggiungere in brevissimo tempo, l'Etna, gli impianti sciistici ed i meravigliosi Paesi che lo circondano carichi di cultura e di prodotti tipici quali fragole a Maletto, pesche a Maniace, asparagi selvatici nei boschi dell'etna, suino nero dei nebrodi nel parco dei nebrodi, formaggi locali prestigiosi quali la provola del casale.. La zona in cui è situato è, infatti, ottimamente servita da reti autostradali e mezzi pubblici che vi permetteranno di raggiungere con estrema semplicità le bellezze naturali storiche e artistiche che si trovano nelle altre province Siciliane. L’albergo è dotato di ottima cucina tipica a base di funghi, asparagi, suino nero dei nebrodi, pistacchio di Bronte e offre dei menù che possono ben definirsi “maratone gastronomiche sui sapori dell’Etna”. Dall’albergo è possibile raggiungere facilmente molti itinerari naturistici (Piano dei grilli-monte minardo, monte scavo, monte maletto, sentiero gurrida, lago trearie, rocca calanna ecc.) da percorrere a piedi o in mountain bike per chi apprezza la natura intatta ed incontaminata del nostro vulcano.
L'Albergo Parco dell'Etna è situato a Bronte (che nel 1860 fu teatro di una violenta insurrezione popolare poi repressa da Garibaldi.) Bronte, con l'immenso feudo circostante e insieme al titolo di Duca di Bronte, era stata donata da Ferdinando III di Borbone a Orazio Nelson, in segno di gratitudine per l'aiuto ricevuto dall'ammiraglio durante la repressione dei moti di Napoli del 1799.

Tag

In Provincia